Menu mobile offcanvas

Logo Menu mobile

Logo MOBILE

www.bolognateatro.it

Logo

3D

IL TEATRO E' L'UNICO SPETTACOLO DAVVERO IN 3D.
DA OLTRE 2000 ANNI.

JoomBall - Cookies

Lunedì, Settembre 23, 2019

YouTube

AdSense 1

PUBBLICITA'

RESIDANZE DI PRIMAVERA

GUARDA L'INTERVISTA


b_300_0_16777215_00_images_stories_residanze-2019.jpgA Teatri di Vita, Bologna, 23-24 maggio 2019

“ResiDanze di Primavera” terza edizione con quattro coreografie in costruzione

Studi in cantiere, workshop urbani, ricerca artistica e partecipazione collettiva

Due settimane di residenza, seguite dalla presentazione al pubblico di quattro lavori in corso, in una piattaforma dedicata alla danza contemporanea. La piattaforma “ResiDanze di Primavera”, arrivata alla sua terza edizione, è ormai appuntamento fisso per la presentazione di coreografie in cantiere e sarà animata da quattro compagnie di danzatori, danzatrici e performer: un confronto tra studi e percorsi differenti. Non solo danza: nei loro work in progress, i protagonisti delle ResiDanze uniranno al lavoro corporeo la ricerca musicale, il canto e il teatro di figura. E attraverso workshop urbani, anche i cittadini stessi avranno la possibilità di diventare protagonisti, partecipando al processo creativo insieme agli artisti. I cantieri verranno aperti al pubblico nei giorni di giovedì 23 e venerdì 24 maggio 2019, a partire dalle ore 20, a Teatri di Vita (via Emilia Ponente 485 - Bologna, www.teatridivita.it, 333.4666333). Ogni sera saranno presentati tutti e quattro i lavori creati in residenza: due serate consecutive in un micro-universo interamente destinato alla danza contemporanea e alla performance dal vivo.

I quattro spettacoli-studio sono: “Pulsations. Suite a due voci in movimento” di Arcanto Studio, “Lasciti” di Sonenalè, “Trittico. Cantillazioni” di Amalia Franco, Anna Moscatelli e Renata Frana, e infine “131 urban rendez-vous” de IL CANTIERE_SaraMarasso & Stefano Risso.

ResiDanze di Primavera” fa parte del progetto interregionale di Residenze Artistiche, realizzato con il contributo della Regione Emilia Romagna e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

PROGRAMMA

ore 20.00 Pulsations. Suite a due voci in movimento – Arcanto Studio
ore 21.00 Lasciti - Sonenalè
ore 22.00 Trittico. Cantillazioni – Amalia Franco, Anna Moscatelli, Renata frana
ore 22.40 131 – Urban rendez-vous – Il Cantiere_Sara Marasso&Stefano Risso


Arcanto Studio – Pulsations. Suite a due voci in movimento

creazione e interpretazione di Gloria Giovannini, Marifè Singy

Un insolito duo racconta l’unione attraverso l’arte, dando voce a un corpo e a un’idea. Il progetto si sviluppa come un concerto performativo, nato dall’ascolto di pulsazioni e suoni interiori, che mirano alla connessione e alla comunione di due entità diverse. L’elemento principale è la voce, che guida e risuona nel movimento. Dalla separazione alla fusione: Pulsations è un’esplorazione del suono nello spazio, attraverso i corpi e le sue sensazioni.

Gloria Giovannini è specializzata in canto lirico, popolare e contemporaneo ed è presidente dell’associazione Arcanto. Maryfé Singy, è danzatrice, diplomata in danza contemporanea presso la Manufacture Haute Ecole des Arts de la Scène a Losanna, dove ha studiato con diversi coreografi fra cui Thomas Hauert, David Zambrano, Jonathan Burrows.

Sonenalè – Lasciti

coreografia di Riccardo Fusiello, Agostino Riola

con Alessandra Gaeta, Riccardo Fusiello, Agostino Riola

Una riflessione sull'eredità di gesti e movimenti, di parole ed espressioni che si trasmettono di generazione in generazione e che fanno parte dell'eredità di una famiglia. Un processo inevitabile, felice o infelice, che avviene per natura. A ispirare il lavoro di Sonenalé è Natalia Ginzburg, con il suo Lessico Familiare e l’importanza di comprendere le emozioni e il mistero di questa eredità.

Prodotto con il sostegno de I Teatri del Sacro.

Sonenalé è una compagnia di danza e arti performative diretta da Riccardo Fusiello, coreografo e danzatore, e da Agostino Riola, performer e regista. Fondata a Milano nel 2012, ottiene prestigiosi riconoscimenti e collaborazioni in Italia e in Europa. La compagnia ha partecipato alla seconda edizione di “ResiDanze di Primavera” con Lo spazio delle relazioni.

Amalia Franco, Anna Moscatelli e Renata Frana – Trittico. Cantillazioni

coreografia di Anna Moscatelli, Amalia Franco

Uno studio sulle fasi del giorno compone le tre miniature di Trittico. Cantillazioni, che dilatano il momento della notte, del mattino e del tramonto. La danza, il teatro di figura e la musica classica indiana si intrecciano in un ibridismo che permette l’incontro tra oriente e occidente, nell’intento di tracciare le forme del sacro attraverso la creazione artistica.

Prodotto insieme a Ass. Cult. Teatro Insonne con Regione Toscana-sistema regionale dello spettacolo dal vivo e con Consorzio Con.Cor.D.A. con Teatro del Lavoro Di Pinerolo, Spazio 13 di Bari e TRAC _ Centro di Residenza Pugliese – Crest – TaTÀ di Taranto.

Amalia Franco è artista indipendente, lavora sulle contaminazioni tra danza, marionette ibride e maschere espressive che realizza lei stessa. Anna Moscatelli consegue il BA (Hons) Dance Theatre Honour Degree presso il TrinityLaban Conservatoire of Music&Dance di Londra. Renata Frana è strumentista di musica classica indiana e afghana.

IL CANTIERE_Sara Marasso & Stefano Risso – 131 urban rendez-vous

coreografia di Sara Marasso

A interagire sono tre corpi, una danzatrice, un musicista e un contrabbasso, per creare un modo diverso di abitare lo spazio. 131urban rendez-vous è un progetto che prevede anche momenti di incontro tra abitanti e artisti: durante il periodo di residenza, il team ha condotto un seminario aperto ai cittadini, un rendez-vous urbano e collettivo, per incontrarsi e raccontare il territorio che abitano.

Prodotto con il supporto di Piemonte dal Vivo_Lavanderia a Vapore Centro Regionale per la danza, Associazione Sumisura_Laboratorio di Barriera.

Il duo è composto dalla danzatrice e coreografa Sara Marasso e il bassista e compositore Stefano Risso, che dal 2014 iniziano a collaborare a una serie di progetti artistici multidisciplinari.

Google interno

BolognaTeatro.it dal 2009 è il sito per chi ama il teatro a Bologna e provincia. Gli spettacoli più interessanti, le interviste ai protagonisti, le recensioni. Commenta gli spettacoli che hai visto e richiedi la newsletter settimanale gratuita, per essere sempre aggiornato.

Le più importanti realtà collaborano con noi: Europauditorium, Il Celebrazioni, Duse, Dehon, ITC...

BolognaTeatro.it, il sito che mancava.

Google interno mobile

BolognaTeatro.it dal 2009 è il sito per chi ama il teatro a Bologna e provincia. Gli spettacoli più interessanti, le interviste ai protagonisti, le recensioni. Commenta gli spettacoli che hai visto e richiedi la newsletter settimanale gratuita, per essere sempre aggiornato.

Le più importanti realtà collaborano con noi: Europauditorium, Il Celebrazioni, Duse, Dehon, ITC, Tracce di Teatro d'Autore, Palazzo Minerva...

BolognaTeatro.it, il sito che mancava.

AdSense 3

PUBBLICITA'

Mappa del sito

HOME |

La pagina iniziale del sito

SPETTACOLI |

L'elenco degli eventi a Bologna e provincia stasera e questa settimana.

IN EVIDENZA |

Gli spettacoli segnalati da noi.

INTERVISTE |

Le interviste ai protagonisti.

RECENSIONI |

Le recensioni degli spettacoli andati in scena.

INFO UTILI |

Mappa teatri - Info biglietti - F.A.Q. (Domande Frequenti)

Facebook

NEWSLETTER

ISCRIVITI ORA, E' GRATIS!

Accetto Privacy e Termini di Utilizzo