Menu mobile offcanvas

Logo Menu mobile

Logo MOBILE

www.bolognateatro.it

Logo

3D

IL TEATRO E' L'UNICO SPETTACOLO DAVVERO IN 3D.
DA OLTRE 2000 ANNI.

JoomBall - Cookies

Mercoledì, Settembre 19, 2018

YouTube

AdSense 1

PUBBLICITA'

I SENTIERI DELL'IMMAGINAZIONE - CALDERARA (BO)

b_300_0_16777215_00_images_extra_casa-cultura-calvino-calderara.jpgCasa della Cultura “Italo Calvino”

PROGRAMMA ESTATE 2018

I SENTIERI DELL'IMMAGINAZIONE

Fino al 31 luglio 2018

Mercoledì 13 giugno 2018 la stagione estiva della Casa della Cultura Italo Calvino di Calderara (via Roma, 29) entra nel vivo dell’intenso e originale programma, fatto di laboratori, installazioni, performance e concerti; programma pensato e organizzato in sentieri, il cui filo conduttore è l'immaginazione e la creatività, in un dialogo fra nuove tecnologie e differenti linguaggi artistici.

I SENTIERI LABORATORIALI vedono l’avvio, dal 13 giugno al 18 luglio, (ogni mercoledì dalle 16.00 alle 19.00) del Laboratorio Make Your Experience, condotto dal poliedrico artista Riccardo Sivelli, un percorso innovativo per unire nuove tecnologie, arte applicata e nuovi sistemi di comunicazione. I sei incontri previsti vogliono dimostrare come l’arte applicata e i nuovi sistemi di comunicazione visiva possano divertire e allo stesso tempo sviluppare progetti per creare emozioni o reazioni. Al centro del laboratorio, l'utilizzo di un oculus VR, acquistato recentemente dalla Casa della Cultura, che permette di creare e agire in un ambiente di realtà virtuale interattiva, ma anche la possibilità di sperimentare materiali nuovi e nuovi scenari.

Originali anche gli appuntamenti con Futurlab, la Community nata all'interno della Casa della Cultura, che propone incontri settimanali per tutti gli appassionati al mondo informatico e a quello della programmazione ( per info e iscrizioni Casa della Cultura).

Anche la musica è di casa con i SENTIERI MUSICALI, un viaggio che va dalla musica gispy e manouche a quella brasiliana, dall'elettronica alla world music. Giovedì 14 giugno ( ore 21.30- Auditorium Casa della Cultura) è in scena Choro De Rua: Barbara Piperno (Italia), flauto traverso (e voce) e Marco Ruviaro (Brasile), chitarra classica a 7 corde. Choro è la musica strumentale brasiliana di maggior rilievo, è un modo di suonare ed anche un modo di vivere insieme e in forma creativa la musica. Il duo nasce nel 2012 dal profondo desiderio di entrambi di diffondere con entusiasmo e determinazione lo Choro, per offrire a chiunque, in Italia e in Europa, la possibilità di apprezzare questa raffinata musica strumentale brasiliana. Da allora, il duo svolge un’intensa attività sia concertistica che di ricerca e divulgazione. Il progetto ha un repertorio molto ampio, che va dallo Choro delle origini a compositori contemporanei tra cui lo stesso Marco Ruviaro, che negli ultimi anni ha dedicato buona parte del suo tempo alla scrittura musicale.

Dalla musica strumentale all’elettronica, venerdì 22 giugno ( ore 21.30- Auditorium- Casa della Cultura) con OoopopoiooO, progetto composto dai thereministi e sperimentatori sonori Vincenzo Vasi e Valeria Sturba. Ogni concerto degli OoopopoiooO è un'esperienza di suoni e visioni, in cui è facile perdersi in atmosfere oniriche e lasciarsi cullare da suoni impalpabili, ma anche farsi trasportare dal ritmo e dalla leggerezza delle canzoni. Gli strumenti di ogni tipo, distribuiti in due set quasi speculari, l'ampio uso delle loop station e di musica elettronica "suonata" portano la massa acustica di questo insolito duo ai livelli di una piccola orchestra, capace di ospitare tutti i loro mondi paralleli in una sorta di multiverso fluttuante, che si pone a cavallo tra pop e sperimentazione sonora, incrociando spesso universi artistici "lontani".

Con i due concerti che chiudono la rassegna musicale, quello della Banda Zazà (lunedì 9 luglio- Castel Campeggi) e quello di Barresi Project (lunedì 16 luglio Piazzale Casa della Cultura), il Comune di Calderara entra nella storica rassegna intercomunale Borghi e frazioni in musica.

Venerdì 22 giugno ore 19.30 (piazza Coperta Casa della Cultura) è l’arte visiva la protagonista, I SENTIERI ARTISTICI, infatti, vedono l’inaugurazione con vernissage di RamRam, mostra ideata per la Casa della Cultura, che nasce dall'incontro e dal dialogo fra Elisa Muliere e Stefano Ronci, due giovani e affermati artisti della scena nazionale. La mostra è a cura di Amerigo Mariotti e Daniela Tozzi di Adiacenze. Attraverso opere site specific, Stefano Ronci (Rimini, 1972) ed Elisa Muliere (Tortona, 1981) uniscono stile e poetica nella creazione di un ambiente comune – Ramram – nel quale far dialogare i propri interventi. Ronci occupa lo spazio centrale della ‘piazza coperta’ con un lavoro installativo di assemblaggio: oggetti di uso quotidiano, dimentichi della loro funzione originaria, vengono sapientemente accostati e riorganizzati sotto forma di enorme costruzione autoportante. La Muliere opera di concerto con Ronci attraverso l’utilizzo di un medium bidimensionale: la tela. Su tele di grandi dimensioni, l’artista ricrea una mappa visiva della non memoria fatta di appunti, annotazioni sparse e trattenute, brani di figurazione appena accennati o più definiti. Pittura, segno, colore e parola poetica si fondono in un unico scenario, creando una narrazione a un primo sguardo frammentaria e disconnessa, ma anch’essa portatrice di un senso assolutamente nuovo, da inventare e riscoprire. La mostra prosegue fino al 31 luglio 2018.

Giovedì 5 luglio ( ore 21- Auditorium Casa della Cultura) la critica e curatrice d'arte Alice Zannoni incontra gli artisti Muliere e Ronci e presenta il suo libro L'arte contemporanea spiegata a mia nonna.

Fino al 17 giugno è possibile ammirare Topia, l’istallazione artistica di arredo urbano, ideata dal designer del riuso Manolo Benvenuti e frutto del Laboratorio creativo di reuse design urbano realizzato con un gruppo di giovani di Calderara in collaborazione con ReMida - Terre d'Acqua (Piazzale Casa della Cultura).

Info: Tutti gli eventi sono a ingresso libero. I laboratori, ad eccezione di Futurlab, prevedono una quota di partecipazione. (Il laboratorio di Sivelli ha un costo di 25€ per sei incontri)

Casa della Cultura Italo Calvino

via Roma 29, Calderara di Reno (Bologna)

www.comune.calderaradireno.bo.it/cultura

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel 342 885 7347

Google interno

BolognaTeatro.it dal 2009 è il sito per chi ama il teatro a Bologna e provincia. Gli spettacoli più interessanti, le interviste ai protagonisti, le recensioni. Commenta gli spettacoli che hai visto e richiedi la newsletter settimanale gratuita, per essere sempre aggiornato.

Le più importanti realtà collaborano con noi: Europauditorium, Il Celebrazioni, Duse, Dehon, ITC...

BolognaTeatro.it, il sito che mancava.

Google interno mobile

BolognaTeatro.it dal 2009 è il sito per chi ama il teatro a Bologna e provincia. Gli spettacoli più interessanti, le interviste ai protagonisti, le recensioni. Commenta gli spettacoli che hai visto e richiedi la newsletter settimanale gratuita, per essere sempre aggiornato.

Le più importanti realtà collaborano con noi: Europauditorium, Il Celebrazioni, Duse, Dehon, ITC, Tracce di Teatro d'Autore, Palazzo Minerva...

BolognaTeatro.it, il sito che mancava.

AdSense 3

PUBBLICITA'

Mappa del sito

HOME |

La pagina iniziale del sito

SPETTACOLI |

L'elenco degli eventi a Bologna e provincia stasera e questa settimana.

IN EVIDENZA |

Gli spettacoli segnalati da noi.

INTERVISTE |

Le interviste ai protagonisti.

RECENSIONI |

Le recensioni degli spettacoli andati in scena.

INFO UTILI |

Mappa teatri - Info biglietti - F.A.Q. (Domande Frequenti)

Facebook

NEWSLETTER

ISCRIVITI ORA, E' GRATIS!

Privacy e Termini di Utilizzo